FacebookInstangramYoutube
  • 10MAR2016


    E’ universalmente riconosciuto che il nuoto sia uno degli sport migliori da praticare durante la gravidanza, poiché offre numerosi benefici in termini aerobici, coinvolge i principali gruppi muscolari, è un’attività a basso impatto e protegge giunture e legamenti. Ma quali sono gli stili da preferire?

     

    Non esiste una risposta standard. Se sei allenata, possiedi già una buona tecnica e la tua gravidanza non presenta particolari complicazioni, potrai tranquillamente mantenere lo stesso programma di allenamento di prima, senza alcuna limitazione per quanto riguarda gli stili. Con il passare dei mesi, probabilmente, dovrai però diminuire leggermente la durata e l’intensità degli allenamenti ed eliminare qualche movimento se ti risulterà scomodo farlo. Non preoccuparti, il tuo corpo ti farà sapere quando è il momento di rallentare.

     

    Scopri di più su ARENA