FacebookInstangramYoutube
  • 17MAR2016

    Visita la mostra 'Gallerie Milanesi tra le due Guerre'


    Grazie alla convenzione GetFIT con la Fondazione Stelline tutti i soci hanno diritto ad un ingresso ridotto alla mostra 'Gallerie Milanesi tra le due Guerre'

    Cento opere da Balla a Prampolini, da de Chirico a Sironi e Carrà, da Medardo Rosso a Wildt, da Kandinskij a Melotti e Fontana, in un’unica grande mostra che racconta la vivacità culturale ed artistica delle gallerie milanesi nel ventennio successivo alla “Grande Guerra'.

    Tra il 1919 e il 1939 storiche gallerie - come Pesaro, Il Milione, Barbaroux, Bottega di Poesia, Bardi, Scopinich, Milano, Salvetti, Dedalo, Micheli, Gussoni, Centrale e Mostre Temporanee - vivono un momento di fervida attività artistica, con un forte riflusso della figurazione che seguiva la rivoluzionaria esperienza dei Futuristi. Dipinti, sculture e documenti, in un’unica mostra che attraversa la storia, per riscoprire una Milano artistica di grande richiamo internazionale, dal Futurismo al Gruppo Novecento, dall'Aeropittura all'Astrattismo, dal Chiarismo al movimento Corrente.

    Scopri di più sul sito ufficiale www.stelline.it/it/la-fondazione/mostre/gallerie-milanesi-tra-le-due-guerre