FacebookInstangramYoutube
  • 24APR2018

    Per arrivare in forma all’estate prova ad affiancare un’attività outdoor alle tue attività preferite. Ma attenzione ai falsi miti: bisogna scegliere l’attività giusta. Ne parliamo con Fabio Inka, creatore di Impacto Training.


    Ora che il sole finalmente è arrivato ogni occasione è buona per stare all’aperto. Non vediamo l’ora che sia estate e già ci vediamo a prendere l’aperitivo a bordo spiaggia. Allora andiamo a correre dopo il lavoro, giochiamo a calcetto la domenica e facciamo passeggiate con le amiche in cui si chiacchiera più che camminare. A scattare è uno di quelli che Fabio Inka, preparatore atletico e creatore di Impacto Training, chiama i falsi miti dell’attività fisica. Un falso mito per cui andare a correre o a fare una passeggiata di un’ora possono sostituire le attività che per tutto l’anno hanno scandito le nostre settimane. Abbiamo chiesto a Fabio Inka come evitare i falsi miti affiancando alle nostre attività preferite attività all'aria aperta come Impacto Training.

     

    Fabio come funziona un’attività di Impacto?

    Impacto è un allenamento all’aria aperta a intensità variabile che accelera il metabolismo e consente di consumare grassi e calorie fino alle 48 ore successive. Gli allenamenti che propongo nel mio libro e che carico sul mio canale YouTube durano 20 minuti. Quelli all’aria aperta, nei parchi e in giro per le città, durano 60 minuti e sono completamente a corpo libero. Impacto migliora forza ed efficienza muscolare, aumenta coordinazione, equilibrio e flessibilità. Quando è nato era un’attività all’aria aperta che organizzavo nel weekend per poche persone dopo una settimana passata a lavorare in palestra. Oggi Impacto è un’attività che porto in giro per tutta l’Italia.

     

    Perché aggiungere un'attività come Impacto alle nostre preferite può farci raggiungere i nostri obiettivi più velocemente?

    Abbiamo tutti un po’ in testa che per rimetterci in forma basta correre, fare una nuotata o camminare qualche volta, ma rispetto a un’ora di corsa, un’attività come Impacto permette di ottenere benefici fino a 8 volte superiori. Con questo non sto dicendo che andare a correre, a camminare e a nuotare non serva a niente. Voglio che le persone sappiano come possono ottimizzare i risultati che vogliono ottenere nel minor tempo possibile, se il loro obiettivo è arrivare all’estate diminuendo il peso e aumentando il tono muscolare. Dico che affiancare a queste attività un allenamento come Impacto può farci arrivare più preparati e può farci raggiungere i nostri obiettivi più velocemente. Con la volontà e l’impegno tutti possiamo raggiungere risultati importanti.

     

    A chi consiglieresti di provare Impacto?

    A tutti. Durante un allenamento di Impacto proponiamo sempre due versioni di ogni esercizio, a basso e ad alto impatto, a seconda di come stiamo quel giorno o a seconda di quanto velocemente vogliamo raggiungere i nostri obiettivi. A chi fa lunghe passeggiate domenicali e va ogni tanto in bicicletta, a chi si sta riprendendo da un infortunio e a chi proprio non ha mai infilato le scarpe da ginnastica: a loro consiglio Impacto come modo per iniziare a rendere il movimento una parte importante della loro vita quotidiana. A chi pratica già uno sport, come tennis o atletica, e a chi gioca a calcetto o va in palestra: a loro consiglio Impacto come attività di affiancamento per essere più preparati quando praticano le loro attività normali. 

     

    Cosa suggeriresti allora a chi vuole rimettersi in forma per l’estate?

    Di provare! Mettersi in forma per l’estate è un ottimo modo per iniziare. Lo dico sempre: avere un obiettivo raggiungibile in un tempo determinato rende tutto più facile. Se due mesi a qualcuno possono sembrano lunghi, è molto utile visualizzare il proprio obiettivo e seguire i consigli dei trainer di Impacto che sono lì per supportare e aiutare tutti a raggiungere i propri obiettivi a ogni attività. L’energia del gruppo è utilissima per ritrovare l’entusiasmo. Affiancare Impacto alle attività che già facciamo, pianificando gli allenamenti in momenti in cui è facile rispettare l’impegno preso, è un altro piccolo trucco. 

     

    Dove possiamo trovare Impacto a Milano?

    A Milano sarò domenica 6 maggio insieme a GetFIT per la tappa milanese del tour di Impacto. Per tutto il mese di maggio e  giugno potrete trovare i trainer GetFIT nei parchi e nelle aree verdi cittadine con Impacto GetFIT, un’attività di gruppo che propone il metodo Impacto in chiave divertente, gratuita e aperta a tutti.

     

     

    Scopri l'Impacto GetFIT più vicino a te sulla mappa dedicata.

    Oppure iscriviti all'evento del 6 maggio cliccando qui.